Articoli del 2016 · Crisi Greca · Dal Mondo · Politica · Unione Europea

Italicum, Porcellum, Mattarellum… Mentre noi aspettiamo, dall’altra sponda dello Ionio…

  Mentre si vota per la riforma della Costituzione, che in accoppiata con la riforma elettorale dell’Italicum, garantirà un accentramento del potere nelle mani governative, sia per la sua struttura, che per lo spaventoso premio di maggioranza al partito vincente al ballottaggio, anche se al primo turno ha ottenuto (per esempio) un 20%. Un maggioritario… Continue reading Italicum, Porcellum, Mattarellum… Mentre noi aspettiamo, dall’altra sponda dello Ionio…

Articoli del 2016 · Attivismo · Città di Roma · Politica · Reportage fotografici e Video · Repressione e controllo

“C’è chi dice NO”, la manifestazione “surreale” del 27 Novembre a Roma e l’assurdo percorso del corteo.

Domenica 27 Novembre si è tenuta a Roma la manifestazione in favore del “NO” al prossimo referendum costituzionale del 4 Dicembre. Partendo da Piazza della Repubblica, il corteo si è concluso in Piazza del Popolo, per proseguire la manifestazione con un concerto che ha visto protagonisti i 99 Posse, Andrea Rivera, The Bluesbeaters, gli Assalti Frontali… Continue reading “C’è chi dice NO”, la manifestazione “surreale” del 27 Novembre a Roma e l’assurdo percorso del corteo.

Articoli del 2016 · Cultura · Politica

La Casa di Antonio Gramsci e la contrarietà del Movimento 5 Stelle, facciamo chiarezza. (Con dettagliata relazione tra M5S e neofascismo)

Il parlamento ha votato “SI” alla proposta di legge che prevede il riconoscimento di “Monumento Nazionale” alla casa di Antonio Gramsci. Il segretario del Partito Comunista d’Italia, considerato all’estero come il piu’ grande intellettuale del ‘900 italiano (insieme a Pier Paolo Pasolini), continuamente citato, studiato e oggetto di attenzione accademica per i suoi scritti nel… Continue reading La Casa di Antonio Gramsci e la contrarietà del Movimento 5 Stelle, facciamo chiarezza. (Con dettagliata relazione tra M5S e neofascismo)

Approfondimenti · Articoli del 2016 · Attivismo · Economia · Letture e Citazioni consigliate · Politica

Referendum del 17 Aprile, le ragioni del “SI” e tutte le informazioni da condividere.

A meno di due settimane dal referendum sulle trivelle, comprendiamo di nuovo il funzionamento dell’informazione. Un referendum, importante strumento di democrazia diretta che merita tutta l’attenzione mediatica possibile, è stato volutamente ignorato per mesi, con buchi d’informazione lunghissimi, con il risultato che molte persone, a tutt’oggi, non sanno che il 17 Aprile si andrà a… Continue reading Referendum del 17 Aprile, le ragioni del “SI” e tutte le informazioni da condividere.

Articoli del 2016 · Attivismo · Politica

Delusione sulle Unioni Civili: Alfano e il “vecchio modo” di fare politica del M5S

  Finalmente si è votato al Senato per il Disegno di Legge Cirinnà sulle unioni civili.   Dico “finalmente” per il teatrino che si è costruito intorno, no di certo per l’esito.   Ai voti della maggioranza, si sono uniti quelli dell”ALA” (Alleanza Liberalpopolare-Autonomie) di Denis Verdini, ma proprio dai membri della maggioranza sono arrivati,… Continue reading Delusione sulle Unioni Civili: Alfano e il “vecchio modo” di fare politica del M5S

Articoli del 2015 · Attivismo

Togliamo il nome di Antonio Gramsci dal quotidiano “L’Unità”, la petizione.

Pubblicato l’8 Luglio 2015 NOTA: La petizione è attualmente chiusa. Ne consiglio la firma, anche se sono di altro avviso: continuare a utilizzare il nome “L’Unità” è totalmente ridicolo e inutile, considerando quello che la testata significava e simboleggiava sotto il fascismo, nel dopoguerra, nelle lotte operaie degli anni ’50, ’60 e ’70, ma intanto,… Continue reading Togliamo il nome di Antonio Gramsci dal quotidiano “L’Unità”, la petizione.

Articoli del 2015 · Città di Roma · Cronaca · Politica

“Con gli immigrati stiamo incassando di più che con la cocaina”. Italica coerenza…

  Pubblicato il 5 Giugno 2015   Alemanno… Carminati… Gramazio… Tredicine… Palazzine a Casa Pound… Bello come questi fascisti, oltre che criminali, urlino pubblicamente “fuori gli immigrati, prima gli italiani”, e nelle intercettazioni: “con gli immigrati stiamo incassando di più che con la cocaina” (cit. delle intercettazioni). Con questo, comprendete ora quando si dice “il… Continue reading “Con gli immigrati stiamo incassando di più che con la cocaina”. Italica coerenza…